Strategie

Harvey Nichols: menswear alla riscossa, con uno spazio di 2.600 metri quadri

Il retailer britannico Harvey Nichols investe sul menswear. Inaugurato il nuovo reparto uomo, frutto di un lavoro di ristrutturazione durato nove mesi. Primo step di un progetto di rinnovo globale dello store di Knightsbridge, che si articolerà nell'arco di quattro anni.

 

Se le previsioni danno la moda maschile in crescita sensibile, Harvey Nichols non vuole perdere l'appuntamento con le stagioni a venire. Per questo ha scelto di dedicare alle proposte per lui un una mega area dove trovare un assortimento ricchissimo di proposte.

 

Uno spazio di 2.600 metri quadri, al primo e secondo livello inferiore, per un totale di 270 marchi, di cui 50 totalmente nuove per il department store.

 

Si spazia dalle griffe del prêt-à-porter come Lanvin e Gucci, ai brand del casualwear come Levi's, Diesel e Replay, dallo streetwear, con etichette quali Converse, Vans e Adidas agli emergenti da tutto il mondo.

 

Per orientarsi in questo arcipelago di proposte è possibile prenotare la consulenza gratuita di uno stylist. Per rilassarsi tra un acquisto e l'altro, da maggio saranno a disposizione un barbershop, un bar e un ristorante.

 

stats