Strategie

Il Gruppo Armani si rivoluziona: le linee Collezioni e Jeans confluiscono in Emporio

Rivoluzione nell'organizzazione del portafoglio dei marchi per il Gruppo Giorgio Armani. Dalla primavera-estate 2018 Armani Jeans e Armani Collezioni scompariranno e saranno inglobate in Emporio Armani, mentre rimarranno Giorgio Armani e A/X Armani Exchange.

 

«Non succede nulla di traumatico», ha tenuto a sottolineare lo stilista a capo di un colosso da 2,6 miliardi di euro di fatturato, precisando che si tratta solo di una riorganizzazione per meglio rispondere ai tempi e alle richieste delle donne.

 

«Stiamo voltando pagina. Emporio Armani diventerà un concentrato di idee che avrà come finalità di servire diversi stili e diverse sensibilità», ha annunciato oggi (24 febbraio) a margine della sfilata di Emporio.

 

«Sotto il nome Emporio Armani si raggrupperanno diverse realtà. Sarà proprio un emporio. Così come lo avevo sempre pensato» ha spiegato Re Giorgio, confidando anche che «già Armani Collezioni ai tempi lo avrei inserito nello store in via Manzoni. In tanti mi sconsigliarono. Ora si potrà abbinare un Jeans a un capo Collezioni».

 

Il processo, che partirà con la stagione primavera-estate 2018, comporterà una razionalizzazione della distribuzione del gruppo e rinnoverà anche il modello retail.

 

stats