Strategie

Isaia: dopo i minibond, il family buyout. Clessidra in pole position

La napoletana Isaia alla ricerca di capitali per finanziare lo sviluppo oltrefrontiera. Dopo l'emissione di due minibond, lo scorso luglio, è di questi giorni la notizia dell'apertura del capitale a investitori esterni. Molti i private equity interessati. Superfavorito, Clessidra.

 

Come riferiscono i rumor in circolazione, Gianluca Isaia, insieme alla sorella Alessandra e ai cugini Massimiliano ed Enrico, sarebbe alla ricerca di un adeguato sostegno per i piani di crescita futuri e, allo stesso tempo, di un modo per soddisfare l'intenzione di uscire dall'azienda manifestato da molti membri non operativi e da una parte del team di sarti.

 

Data ultima per la presentazione delle offerte vincolanti sarebbe la fine del mese di ottobre.

 

stats