Strategie

Itv Denim dalla parte dei giovani con Jonathan Christopher e Alexandra Frida

Scommette sui giovani Itv Denim, produttore di tele indigo dal 1972, con sede nella valle del Vomano, in provincia di Teramo. Prosegue la collaborazione con il giovane designer olandese Jonathan Christopher, vincitore della finale del Woolmark European Prize 2015 e del Global Denim Award 2014 e con Alexandra Frida, anche lei olandese, partita dal Global Denim Award del 2015.

 

Per tutte e tre le collaborazioni l'azienda ha lavorato in collaborazione con i due stilisti, per inventare nuove costruzioni e finissaggi del denim. Ai Woolmark Prize Jonathan Christopher ha conquistato la giuria usando tessuti con almeno il 50% di lana, trattati con una tecnica speciale che li ha resi leggeri, portando le tele indigo in contesti inediti.

 

Ai Global Denim Award del 2014, nell'ambito del Kingpins di Amsterdam, Christopher è stato apprezzato per la collezione Nomadu (nella foto), cha ha percorso il filone della sostenibilità, lavorando sul concetto di riciclo degli scarti e dando vita a proposte maschili dal gusto gipsy metropolitano.

 

Ai Global Denim Award del 2015 l'esordiente Alexandra Frida si è cimentata con una serie di finissaggi quali stampe, trattamenti al laser e applicazioni, per individuare nuove possibilità applicative: una collezione nata dalla volontà di esprimere una figura di donna vivace e sognatrice, proprio come si "legge" sulle stampe ispirate al disegno delle ali di una falena.

 

Guidata dalla famiglia Gnutti (alla seconda generazione) l'azienda abruzzese si caratterizza per la struttura totalmente verticalizzata, che parte dal fiocco di cotone al prodotto finito. Un approccio alla produzione che consente di garantire ai clienti prodotti dalle peculiarità quasi artigianali, frutto dell'impiego di telai personalizzati. Con la garanzia di tessuti made in Italy, attenti ai trend e agli orientamenti del mercato.

 

stats