Strategie

Lardini: Milano in primis fra le grandi scommesse

Una nuova showroom in via Manzoni e una boutique in arrivo nei prossimi mesi nel centro di Milano. Si ampliano gli orizzonti di Lardini, azienda in progress, che registra ottime performance all'estero, soprattutto in Far East.

 

“Abbiamo appena iniziato i lavori per la costruzione di un nuovo capannone, che amplierà i 10mila metri quadri dello stabilimento di Filottrano, in provincia di Ancona, con ulteriori 7mila metri quadri e che dovrebbe essere ultimato entro l'anno prossimo”, racconta Andrea Lardini (nella foto), il presidente del gruppo marchigiano, che dell’eccellenza nella produzione di capispalla maschili made in Italy fa il proprio fiore all’occhiello.

 

E prosegue: “A Milano siamo in procinto di inaugurare una showroom più ampia, uno spazio di circa 500 metri quadri in via Manzoni, al civico 38, funzionale al nostro business internazionale, coperto in primis dal Far East, seguito da Russia, Europa e, di recente, dagli Stati Uniti”.

 

L’export, infatti, copre una consistente percentuale del 70%, su un giro di affari totale, che nell’esercizio 2013 dovrebbe raggiungere i 58 milioni di euro, in progress rispetto ai 55 del 2012, con un ebitda del 10%. Un turnover di cui la collezione Lardini rappresenta circa il 35% e che per il restante 65% è frutto di collaborazioni con realtà di spicco a livello internazionale del calibro di Burberry, per cui l’azienda marchigiana realizza i capispalla.

 

Tanta maestria nella realizzazione di prodotti apprezzati da una clientela internazionale merita una vetrina qualificata, anche perché l’offerta sta crescendo e, da tre stagioni, è nato anche il womenswear. “Stiamo cercando uno spazio a Milano dove aprire la nostra prima boutique, che vorremmo inaugurare a partire dalla collezione invernale che presentiamo a Firenze. Siamo orientati sul Quadrilatero o, in alternativa, ci piacerebbe molto Brera”, anticipa il presidente dell’azienda che intanto, per le novità del prossimo inverno, dà appuntamento a Pitti Uomo, dove sarà presente con l'universo Lardini, con la linea Lardini Rvr focalizzata sui capi reversibili e con la collezione nata di recente dalla joint venture con lo stilista Gabriele Pasini.

 

stats