Strategie

Louis Vuitton apre due nuove manifatture in Francia

La maison Louis Vuitton si prepara ad aprire due nuovi atelier de maroquinerie sul territorio francese: uno sarà nel dipartimento della Vandea (tra pochi mesi), un altro nella Valle della Loira (nel 2019).

 

La maison ammiraglia del Gruppo Lvmh, che ha debuttato nel 1859 ad Asnières (nel dipartimento dell'Hauts de Seine) ha già 14 atelier all'attivo in Francia, che danno lavoro a circa 3.500 persone. Nell'Esagono si realizza gran parte della pelletteria, a cui si aggiungono quattro atelier in Spagna e altri due negli Stati Uniti.

 

Come riportano i media francesi, in estate Louis Vuitton aprirà la sua 15esima manifattura a La Merlatère, dove impiega già 600 addetti in due siti produttivi dedicati alla produzione di borse a mano, valigie e piccola pelletteria.

 

La 16esima sarà invece inaugurata nel 2019 a Baulieu sur Layon, nel dipartimento del Maine e Loira. Per entrambi siti è prevista l'assunzione di 500 nuovi impiegati.

 

Lvmh non pubblica mai i risultati dei marchi in portafoglio ma, secondo stime, nel 2017 Louis Vuitton ha realizzato 9,6 miliardi di fatturato, il 22,5% dei ricavi totali del gruppo del lusso.

stats