Strategie

Marcolin: Zoppas cede a Renon il ruolo di ceo per guidare Thelios, newco con Lvmh

Riorganizzazione manageriale ai vertici di Marcolin Group, Giovanni Zoppas cede a Massimo Renon la carica di a.d. e si concentra sulla nuova nata Thelios, frutto della recente joint venture recente con Lvmh. Contestualmente assuma la carica di vice presidente esecutivo del gruppo di Longarone, in provincia di Belluno.

 

Lo scopo di questi cambiamenti, spiegano dall'azienda, è «contribuire al raggiungimento delle migliori performance delle due società, garantendo anche l'allineamento degli interessi delle stesse».

 

Come è stato annunciato lo scorso gennaio, Lvmh è entrato nel capitale di Marcolin attraverso una ricapitalizzazione da 21,9 milioni di euro. Insieme al gruppo dell'eyewear ha dato vita alla newco Thelios, dal nome della dea greca della vista, di cui il colosso francese è azionista al 51%, mentre il 49% spetta a Marcolin.

 

La nuova realtà, che ha gli headquarters nel bellunese e un polo operativo a Parigi, si mette alla prova inizialmente con il marchio Céline, in distribuzione dal gennaio 2018, ma l'obiettivo è diventare partner a 360 gradi del business occhiali del colosso francese.

 

Zoppas manterrà in Marcolin Group anche alcune deleghe di carattere strategico legate alle aree licenze, affari internazionali, risorse umane, legale e comunicazione istituaionale.

 

Arrivato in azienda lo scorso gennaio con la carica di general manager commerciale mondo, Massimo Renon è il nuovo ceo di Marcolin Group. Nel suo curriculum spiccano ruoli di responsabilità in Luxottica, Safilo e Kering.

 

stats