Strategie

Molto rumore per nulla: Stone Island rinuncia all'ipotesi di un partner

Nelle scorse settimane erano circolati i nomi di Otb e Vf Corporation, fra i potenziali soci di Stone Island. Ma a sopresa gli azionisti hanno deciso di non cedere le redini del brand.

 

«Negli ultimi mesi - recita un comunicato - Carlo Rivetti, presidente di Sportswear Company, proprietaria del marchio Stone Island, ha ricevuto offerte da parte di importanti investitori strategici, valutate con la massima attenzione, con il contributo e il supporto dell’advisor Rothschild».

 

«Per motivi diversi - prosegue la nota - nessuna di queste proposte è stata ritenuta pienamente convincente e gli azionisti hanno quindi deciso di rinnovare l’impegno e l’investimento nell’azienda, anche alla luce degli importanti risultati raggiunti, sia economici, che di posizionamento del marchio».

 

Il 2013 si chiude infatti per Sportswear Company con un fatturato consolidato di circa 70 milioni di euro, +12% e oltre rispetto al 2012 e con un ebitda a quota circa 9,5 milioni di euro, in aumento di oltre il 50% sul 2012.

 

Il trend positivo è confermato anche dalle previsioni di crescita per il 2014, che ha già segnato un +12,6% sull’ordinato della primavera-estate rispetto all'analoga stagione 2013.

 

stats