Strategie

Mullane al banco di prova con Brioni il 14 gennaio

Dopo la festa ufficiale di benvenuto, lunedì al Maxxi di Roma, c'è un altro appuntamento importante nell'agenda di Brendan Mullane, ex Givenchy, da luglio nuovo direttore creativo di Brioni. L'a.d. Francesco Pesci (a destra, nella foto con lo stilista), anticipa che la sua prima collezione sarà presentata il 14 gennaio a Milano e spiega perché per la griffe sarà una sorta di ritorno alle origini.

 

Per Brioni si profila, infatti, un cambio di rotta ma con coerenza. "Punteremo a riconnetterci in modo preciso alla percezione del brand nei primi 15-20 anni della sua storia, quando era sinonimo di eccellenza, ma anche di sperimentazione in termini di modelli, colori e materiali", dice Pesci a fashionmagazine.it, anche se per i dettagli della linea disegnata dall'inglese Mullane bisognerà aspettare la fashion week milanese dedicata alle collezioni uomo per l'autunno-inverno 2013/2014.

 

Estremo riserbo anche sull'appuntamento del 14 gennaio: dopo le presentazioni statiche e la formula "animata", dove i modelli si muovono indossando la nuova collezione in un'area dedicata, l'a.d. del gruppo abruzzese (dall'inizio 2012 entrato ufficialmente a far parte del colosso francese Ppr) profila "un'ulteriore evoluzione".

 

Archiviato il 2012 con lo sbarco dell'insegna Brioni a Riyadh, vari opening in Cina e uno a Beverly Hills, per l'anno prossimo Pesci parla di "tante aree diverse da raggiungere, di cui una molto importante".

 

stats