Strategie

Ppr: il board decide per lo spin off e il listing di Fnac

Il board di Ppr ha approvato all'unanimità lo scorporo di Fnac e la successiva quotazione in Borsa. Le azioni della catena di negozi specializzati nell'intrattenimento e nell'elettronica saranno distribuite agli azionisti del colosso francese che sta via via uscendo dal business del retail per concentrarsi su lusso e sportswear.

 

"Questo progetto di scissione riflette la nostra fiducia sul futuro della società - ha commentato ieri all'annuncio François-Henri Pinault, presidente e ceo di Ppr -. Fnac è ben posizionata per raggiungere gli obiettivi di crescita grazie al suo attuale e talentuoso management. Parallelamente permette al nostro gruppo di perseguire la sua trasformazione e quindi di focalizzarsi sullo sviluppo dei suoi brand di abbigliamento e accessori".

 

La transazione, prevista per il 2013, è sottoposta alle consultazioni con le rappresentanze dei lavoratori di Fnac e Ppr.

 

Quanto all'altro business in fase di cessione Redcats, dal gruppo informano che il processo è in corso e che saranno valutate tutte le opzioni. Si sa poi che occorreranno diversi mesi e che sarà dato un annuncio in merito nelle prossime settimane.

 

stats