Strategie

Ralph Lauren entra nel segmento della wearable technology

La Ralph Lauren Corporation, che ha chiuso il trimestre con un aumento dei ricavi del 3%, entra nel business della wearable technology in partnership con la canadese OMsignal. L'occasione per il debutto sono gli Us Open 2014 che partono oggi a New York.

 

Si tratta, in particolare, di una Polo Tech shirt che include dei sensori nella trama, in grado di fornire informazioni biologiche e fisiologiche (come battito cardiaco, respirazione ma anche livelli di stress ed energia), ad alto tasso di comfort e performante in termini di agilità. A metterla alla prova, in gara, sarà il tennista Marcos Giron. Ma l'executive vice president per il global advertising, il marketing e la comunicazione corporate della maison, David Lauren, è convinto che lo sviluppo della nuova maglietta tecnologica andrà oltre lo sportswear, per coprire ogni momento della giornata e tutte le età.

 

Questo mese di agosto il gruppo Ralph Lauren ha anche pubblicato i risultati del primo trimestre fiscale terminato il 28 giugno. I ricavi sono aumentati del 3% a 1,7 miliardi di dollari, trainati dal segmento retail (+9%). L'utile è invece diminuito da 181 a 162 milioni di dollari. Per la chiusura del bilancio è atteso un incremento delle vendite tra il 6% e l'8%.

 

stats