Strategie

S.Oliver cresce nell'anno e nomina un nuovo direttore creativo

Il gruppo tedesco della moda s.Oliver termina l'esercizio 2012 con ricavi pari a 1,26 miliardi di euro, in aumento del 5,4% rispetto all'anno prima. Nominata nel ruolo di creative director l'ex-direttore di Cosmopolitan Germania, Petra Winter (nella foto).

 

La crescita dell'azienda di Rottendorf, come si legge su sportswearnet.com, beneficia del programma di nuove aperture che nel 2012 ha riguardato mercati come il Belgio, la Croazia, la Repubblica Ceca e l'Austria. Lo scorso settembre, inoltre, s.Oliver ha deciso di rafforzarsi in Scandinavia con l'apertura di una showroom a Helsinki. Il gruppo, che realizza metà dei ricavi tra Est Europa e Russia, ora pensa di espandersi in Canada. Al suo attivo elenca 205 store gestiti direttamente e 351 negozi in franchising, ma è presente anche in 2.864 shop e in altri 3.883 punti vendita nel mondo.

 

Con efficacia dal primo aprile, Petra Winter è il nuovo direttore creativo della label. Riportando direttamente al ceo Bernd Freier, si occuperà in primis di comunicare, nei punti vendita e ai media, la qualità e l'appeal delle collezioni. Ultimamente Winter ha ricoperto il ruolo di vicedirettore del quotidiano tedesco Bild, mentre dal 2005 al 2011 è stata direttore di Cosmopolitan Germania e della rivista Celebrity.

 

stats