Strategie

Saks Fifth Avenue si ritira da Dubai

Saks Fifth Avenue si prepara alla chiusura del dipertmant store di Dubai, ipotizzata per il mese di agosto, mentre il contratto con il partner attuale scade in autunno. Il retailer controllato dal gruppo canadese Hudson Bay non prevede, al momento, un'altra location nell'area.

 

Come riportano i media esteri, i grandi magazzini americani di lusso sono a Dubai dal 2005. In particolare l'insegna, l'unica del gruppo negli Emirati Arabi Uniti, si trova presso il centro commerciale BurJuman che, su una superficie di circa 100mila metri quadrati, ospita grandi brand del lusso ma anche il fast fashion, come Zara e Massimo Dutti.

 

Il mall BurJuman ha aperto i battenti nel 1992 ed è di proprietà di Al Ghurair Group. Oltre a essere una vetrina di brand nazionali e internazionali include un ipermercato Carrefour e un cinema multisala.

 

Come è emerso dal bilancio pubblicato nei giorni scorsi da Hudson Bay, Saks Fifth Avenue ha chiuso l'anno con un calo del fatturato dell'1%. Il retailer di New York alla chiusura del bilancio del 31 gennaio 2016 contava 38 department store, a cui si aggiungono 90 outlet a insegna Saks OFF 5TH.

 

Secondo le stime del Fondo Monetario Internazionale rese note in gennaio, il Pil degli Emirati Arabi dovrebbe crescere del 2,6% quest'anno (in discesa dal +3,1% ipotizzato nell'ottobre 2015): si tratta del più basso tasso di crescita mai sperimantato dal 2010.

stats