Strategie

Wp Lavori in Corso: arrivano Maison Kitsuné e Palladium

Un party serale, ieri, presso lo store Wp in via della Vigna Nuova, ha salutato l'approdo di Maison Kitsuné nei negozi della realtà bolognese, a partire dal prossimo autunno-inverno. Dalla primavera-estate 2014, invece, arrivano in scuderia le calzature Palladium, che l'azienda distribuirà per l'Italia.

 

Nato in Francia negli anni Venti come produttore di gomme per l'aviazione, negli anni Quaranta il brand Palladium si è reinventato come fornitore di calzature per la Legione Straniera. Oggi fa capo al gruppo coreano E.Land e identifica una collezione completa per uomo, donna e bambino.

 

Fra le novità presentate al salone, le prime proposte Baracuta al femminile: un solo modello di giubbino, nella versione in cotone e in scamosciato. E per il futuro? "Dalla collezione autunno-inverno 2014-2015 debutta un nuovo team creativo per Woolrich uomo e poi sto lavorando all'acquisizione di un marchio americano, che sarà gestito da una società a parte", racconta dal grande stand Wp a Pitti Uomo, Cristina Calori, titolare dell'azienda -. Un'etichetta in sintonia con il nostro dna". Sviluppi ulteriori con Maison Kitsuné? "Per ora non ne abbiamo parlato: sono solo nostri ospiti nei negozi", puntualizza Andrea Canè, creative director di Wp. Ma domani, chissà.

 

A proposito di sviluppi, Canè sottolinea il focus di questo momento per l'azienda: le collaborazioni con i dettaglianti per special product in esclusiva. "Perchè in questi periodi di crisi, i retailer vanno aiutati e affiancati". Fra le liaison, figurano nomi di spicco come Barneys, Oi Polloi, Beams, United Arrows, Bergdorf Goodman. c.me.

 

stats