Strategie

Zegna Baruffa lancia il processo H2DRY

In occasione di Pitti Filati, Zegna Baruffa Lane Borgosesia presenta un nuovo processo produttivo - H2DRY - che rende i filati in fibre naturali "total easy care", come confermano le analisi dei laboratori del Politecnico di Torino.

 

Ne risulta un tessuto lavabile e asciugabile in macchina, particolarmente ingualcibile (ideale per i capi da portare in viaggio), dall'elasticità naturale (che mantiene anche nelle fogge più originali) e che veicola l'umidità corporea verso l'esterno.

 

In questa prima fase di lancio, H2DRY è stato applicato alle finissime lane della linea Re Active, che arrivano a 80 chilometri di filato al peso di un chilogrammo, ma anche alle lane di K-Wool, con titoli leggermente più "ingorossati", destinati alla maglieria più tradizionale.

 

«Con H2DRY - spiegano dal gruppo di Vigliano Biellese - abbiamo voluto dare riconoscibilità a un processo di produzione esclusivo. Questo ci permetterà di implementarlo, in funzione delle esigenze del mercato e di dare vita a un progetto che avrà continuità anche nelle future collezioni».

 

stats