TRIMESTRALI

Safilo: utile netto in aumento del 22,9%

 

Nel primo trimestre 2014 Safilo ha registrato ricavi pari a 293,2 milioni di euro (+1,9% a cambi costanti e -1,3% a cambi correnti), con un risultato netto di 16,5 milioni, +22,9% rispetto ai precedenti 13,4 milioni.

 

«La componente cambi - si legge in una nota - ha influito negativamente sulla performance complessiva del periodo per il 3,2%». Il fatturato wholesale ha totalizzato 276,7 milioni, in calo dell'1% a cambi correnti ma in rialzo del 2,1% a cambi costanti.

 

I 132 negozi a insegna Solstice negli Usa, con vendite sui 16,5 milioni di euro, hanno dovuto fare i conti con una lieve flessione (-1,6%), «a causa delle cattive condizioni climatiche che hanno colpito il Nord America a inizio anno».

 

In forte progressione il margine industriale lordo, in crescita di 230 punti base, dal 60,5% del primo trimestre 2013 all'attuale 62,8%. In valore assoluto, l'utile industriale lordo ha messo a segno un +2,4%, da 179,7 a 184 milioni di euro.

 

Alla voce ebitda si evidenzia un +2,3%, da 34,7 a 35,4 milioni. L'ebitda margin passa dall'11,7% al 12,1% delle vendite. L'ebit si porta da 25,7 a 26,8 milioni (+4,3%), con un'incidenza del 9,1% (contro il precedente 8,7%) sui ricavi. Dimezzati gli oneri finanziari netti, da 5,5 a 2,3 milioni di euro. Quanto all'indebitamento finanziario netto, è stato di 207,5 milioni di euro, in riduzione di 12,9 milioni se rapportato alla posizione finanziaria dell'analogo quarter 2013, pari a 220,4 milioni.

 

Passando in rassegna i mercati di riferimento, l'Europa, dove il turnover si è portato a 131,3 milioni (+3,1% a cambi costanti, +2,4% a cambi correnti), sono stati soprattutto Germania e Regno Unito a ottenere performance brillanti, mentre a proposito di Italia, Spagna e Portogallo l'azienda parla di un «percorso di recupero».

 

Il giro d'affari sul territorio americano, che ha sfiorato i 113 milioni di euro, ha incassato un -4,8% a cambi correnti, progredendo dello 0,3% a cambi costanti: un esito condizionato da un rallentamento sia in ambito retail, sia nel business vista all'interno del canale degli ottici indipendenti. Safilo, tra l'altro, ha aperto nel quarter una unit focalizzata specificamente sullo sviluppo nell'area latino-americana.

 

In Asia i ricavi hanno raggiunto quota 45 milioni di euro (+1,9% a cambi costanti e -2,2% a cambi correnti), con andamenti positivi in Cina e Corea (nella foto, occhiali di Gucci, una delle licenze nel portafoglio di Safilo). 

 

stats