Testimonial

Dopo Balmain, Armani: è revival delle top anni '90. Ora tocca a Eva, Stella, Nadia e Yasmin

A Parigi per l'alta moda, dove oggi (26 gennaio) è in calendario la sfilata Giorgio Armani Privé, Re Giorgio ha scelto la capitale francese per presentare la campagna New Normal, con quattro super-protagoniste: Eva Herzigova, Stella Tennant, Yasmin Le Bon e Nadja Auermann.

 

Un grande ritorno per le top model anni Novanta, come confermato da Balmain che per la sua adv ha puntato su Naomi Campbell, Cindy Crawford e Claudia Schiffer (quasi 140 anni in tre).

 

«Ho voluto quattro donne iconiche, dalla forte personalità, a dimostrare che la bellezza femminile non ha età - ha dichiarato Giorgio Armani -. Mi sono affidato Peter Lindbergh, con il quale ho più volte collaborato, perché le sue foto non hanno tempo e non conoscono l'artificio». «Volevo trasmettere il senso della realtà, di abiti che accompagnano con naturalezza ed eleganza la normalità della vita di tutti i giorni», ha aggiunto.

 

New Normal è la selezione di capi "timeless" Giorgio Armani. Si compone di pezzi da sempre presenti nelle collezioni, essenziali e ricercati, che vengono sottratti alla mutevolezza delle voghe passeggere.

 

La campagna, che debutterà sulla stampa internazionale a partire da fine febbraio, è la dimostrazione che le top-model over 40 (la Herzigova è la più giovane, con i suoi 42 anni) non sono mai passate di moda: semplicemente hanno sostituito le passerelle con i set fotografici.

 

Le quattro modelle di fama mondiale si mostrano negli scatti di Lindbergh per come sono oggi: fascino profondo, sguardo orgoglioso, nessun artificio. Per le aziende averle come testimonial è garanzia di successo.

 

Lo sa bene Armani, che le ha conosciute fin dai primi passi mossi sulle passerelle, ma ne è ben consapevole anche il giovane direttore creativo di Balmain, Olivier Rousteing.

 

Per giustificare la scelta delle testimonial agé, Rousteing ha precisato: «Mi hanno fatto amare la moda ieri, me la fanno amare oggi e me la faranno amare anche in futuro».

 

 

 

stats