Trimestrali

Aeffe: ricavi in calo, utile in aumento

Il Gruppo Aeffe - che controlla marchi come Alberta Ferretti, Moschino (nella foto, il flagship store Love Moschino aperto in marzo a Milano) e Pollini - ha terminato il primo trimestre 2014 con ricavi consolidati in calo del 7,4%  a 67,6 milioni. L'utile è salito del 60% a 3,2 milioni.

 

Senza tenere conto degli effetti relativi alle licenze già terminate e alla riorganizzazione della distribuzione in Giappone, le vendite trimestrali mostrano un aumento del 3,7% a tassi di cambio costanti.

 

Il ready to wear ha totalizzato 52,7 milioni (-7,4%), mentre le vendite della divisione calzature e pelletteria sono scesi del 2,3% a 19,8 milioni.

 

L'ebitda dell'azienda quotata sul segmento Star di Borsa italiana ha raggiunto i 10,7 milioni di euro, dai 9,5 milioni del primo trimestre 2013. L’ebit è stato pari a 7,7 milioni (+22%).

 

L'indebitamento è sceso a 88,3 milioni, dai 94,5 milioni al 31 marzo 2013 e dagli 88,6 milioni al 31 dicembre 2013.

 

Soddisfatto dei risultati, il presidente esecutivo Massimo Ferretti ha dichiarato: «Siamo fiduciosi per il futuro, incoraggiati anche da una crescita del 10% della raccolta ordini per le collezioni autunno inverno 2014/2015».

 

stats