Trimestrali

Asos cresce ma prevede utili lordi invariati per il nuovo anno

L'incendio del centro distributivo di Barnsley, in giugno, ha fatto perdere vendite per 25-30 milioni di sterline, ma l'e-tailer Asos è riuscito a chiudere l'ultimo trimestre con ricavi in aumento del 16% a 245,6 milioni di sterline. Preoccupano le stime di utili stabili.

 

Nell'ultimo quarter dell'esercizio che termina il 31 agosto, la società britannica dell'e-commerce di moda ha realizzato un +33% in Regno Unito e un +6% all'estero. Nell'anno il fatturato è aumentato del 27% a 975,5 milioni, per effetto del +35% sul mercato interno e del +22% delle vendite internazionali.

 

Il ceo Nick Robertson ha sottolineato che i consumatori attivi sono aumentati del 25% e ha annunciato significativi investimenti per il nuovo fiscal year, nello sviluppo internazionale ma anche in infrastrutture logistiche e nella piattaforma tecnologica. Robertson ha preannunciato che gli utili pretasse al 31 agosto 2015 dovrebbero mantenersi sui livelli di un anno prima. Informazione che sta provocando una discesa del prezzo del titolo Asos in Borsa: -4,10% poco prima delle 16 di oggi. 

 

stats