Trimestrali

BasicNet: ricavi +7,5% e belle sorprese dall'Italia

BasicNet ha chiuso il primo trimestre dell'anno a quota 53,7 milioni di euro di ricavi, +7,5% o +9,1% a cambi costanti. Le vendite aggregate dei prodotti contraddistinti dai brand del gruppo, sviluppate dal network internazionale di licenziatari, sono state pari a 208 milioni di euro (+4,7% o +13,1% a cambi costanti).

 

I licenziatari commerciali hanno ottenuto un turnover di 154,6 milioni (+5,8%), progredendo soprattutto in America (+7,8%) e in Europa (+6,5%), mentre quelli produttivi si sono attestati a 53,5 milioni (+16,1% a cambi costanti).

 

In recupero del 7,2% le vendite a marchio Superga e dinamico (+6,4%) l'andamento di K-Way, cui ha dato un impulso lo sviluppo retail che conta 42 monomarca, dei quali 29 in Italia e 11 in Francia.

 

Kappa e Robe di Kappa sono cresciuti dell'1,9% anche grazie ai co-branding con Marcelo Burlon, Danilo Paura e Faith Connexion, senza contare le liaison con negozi come Opening Ceremony negli Usa e 10 Corso Como. Apprezzato il lancio della label Kappa Kontroll.

 

L'ultima intesa in ordine di tempo per K-Way è stata quella con Simone Guidarelli, lanciata in occasione della recente Design Week: un co-branding per un'edizione limitata della giacca Le Vrai 3.0 Claude, che riprende le grafiche dei tessuti da parati.

 

Per la new entry Sebago è continuata l'attività di sviluppo commerciale, con la sottoscrizione di accordi di licenza per Usa, Norvegia, Canada e Paesi balcanici. La nuova collezione verrà proposta ai licenziatari nel seasonal meeting in programma il 24 maggio.

 

L'outlook sul primo semestre è all'insegna di un sostanziale ottimismo, vista anche la performance sul mercato italiano, ricettivo verso tutte le label del gruppo, come attestano vendite a quota 40,4 milioni di euro (+6,9%).

 

Tuttavia, «le previsioni restano condizionate dalla stagionalità del settore e dall'andamento dei principali mercati valutari di riferimento» (nella foto, la limited edition realizzata da K-Way con Guidarelli, modello d'eccezione in questa immagine: photo @cosimobuccolieri, art direction & styling @simoneguidarelli, hair & make up @fabiolococo, production @studiorepossi).

 

stats