Trimestrali

Ferragamo: +19% i ricavi e +8% gli utili

Il Gruppo Salvatore Ferragamo archivia i primi nove mesi con un fatturato di 832,6 milioni di euro, in aumento del 18,7% rispetto allo stesso periodo del 2011. I maggiori business, le calzature e la pelletteria, segnano rispettivamente un +20,6% e un +19,6%, mentre l'abbigliamento procede più lentamente (+5,7%).

 

Come sottolinea la società, nonostante il rallentamento, il terzo trimestre si è concluso con un +10,7% a 267,5 milioni, anche perché l'Europa non ha deluso (+15,7%). L'area è risultata in accelerazione pure nei nove mesi (+22,6%). Il maggiore mercato, l'Asia-Pacifico, ha messo a segno un +19,5%, mentre il Nord America ha registrato un +16,8%. Promettente la crescita in Centro e Sud America: +29,4% da gennaio a settembre.

 

Nello stesso periodo l'ebitda ha registrato un +18,6% a 157 milioni e l'ebit un +16,9% a a 132,2 milioni. I nove mesi terminano quindi con utili netti pari a 84,7 milioni, in progresso dell'8,1%, 69,6 milioni dei quali di pertinenza del gruppo (+11%).

 

 

stats