Trimestrali

Ferragamo: +6% i ricavi e in Giappone sale del 18%

Nel primo trimestre dell'anno, il Gruppo Ferragamo ha totalizzato 299 milioni di euro di ricavi, in aumento del 6% rispetto dello stesso periodo del 2013. Vistosa crescita in Giappone (+18%, dal +4% del primo trimestre del 2013).

 

Il gruppo fiorentino (nella foto, la sfilata milanese per l'autunno-inverno 2014/2015) è salito del 9% in Europa (dal +10% precedente) e del 6% in Asia-Pacifico, in linea con 12 mesi prima. Vendite in decelerazione in Nord America (+2%, dal precedente +19%), penalizzate da avverse condizioni meteo, e ulteriore passo avanti in Centro e Sud America (+17%, da +13%).

 

A livello di prodotto, il core business delle calzature ha registrato un +6%. Borse e accessori in pelle salgono a doppia cifra (+17%), mentre i profumi non crescono (-2%).

 

L'ebitda trimestrale di Ferragamo è aumentato del 10% a 48 milioni di euro e il risultato operativo ha raggiunto i 42 milioni di euro (+7%). L'utile netto è stato pari a 26 milioni di euro (+7%).

 

 

 

 

stats