Trimestrali

Geox: +2,3% le vendite, -43% l'ebit

Geox archivia il primo trimestre 2014 con un fatturato di 268,5 milioni di euro, in aumento del 2,3% rispetto allo stesso periodo del 2013. Il core business delle calzature è cresciuto dell'1% a 232 milioni, mentre l'abbigliamento ha registrato un +10,9%.

 

Positivo l'andamento in Italia (+8,3%), stabile quello in Europa, mentre in Nord America il gruppo di Biadene di Montebelluna ha accusato un -8,9% in Nord America.

 

Le maggiori vendite promozionali si sono fatte fsentire sull'ebitda trimestrale, diminuito a 27,8 milioni, dai precedenti 40,5 milioni. L'ebit, che tiene conto di un incremento di costi per l'apertura di nuovi negozi di proprietà, è sceso da 30,7 a 17,4 milioni. Il risultato netto è passato da 19 a 10 milioni.

 

Per l’esercizio 2014 il management conferma gli obiettivi di incremento del fatturato a circa euro 800 milioni e di un ritorno al break-even a livello di risultato operativo. Per quanto riguarda il primo semestre, sono attesi ricavi in leggera crescita, per effetto di un andamento positivo del canale monomarca diretto e di una temporanea debolezza dei canali wholesale e franchising, «con una residua pressione sul risultato operativo, comparato con lo stesso periodo dell’esercizio precedente».

 

stats