Trimestrali

H&M cresce ma rallenta

H&M comunica i dati preliminari sulle vendite del terzo trimestre: dal primo giugno al 31 agosto il volume d'affari è aumentato del 6%, sfiorando i 49 miliardi di corone svedesi (circa 5,1 miliardi di euro). Nello stesso periodo del 2015 il gruppo svedese era cresciuto del 19%.

 

Nel solo mese di agosto le vendite sono aumentate del 7%, senza tenere conto dell'effetto cambi. Il periodo, come commentano dalla società, ha mostrato un buon inizio ma sui consumi ha impattato il clima eccezionalmente mite nella maggior parte dei mercati di rilievo.

 

Nel periodo H&M, che controlla anche marchi come & Other Stories, Cos e Cheap Monday, ha continuato l'aggressiva politica di espansione, portando il numero totale degli store dai 3.675 dell'agosto 2015 agli attuali 4.135.

 

Sulla scia di queste indicazioni, il titolo H&M perde terreno alla Borsa di Stoccolma: dopo le 17 è quotato 247,9 corone svedesi, in calo del 4,4% rispetto alla chiusura di ieri.

 

Il bilancio a nove mesi completo sarà pubblicato il 30 settembre.

 

 

stats