Trimestrali

H&M meglio del previsto in novembre

Nei tre mesi terminati in novembre, il colosso della fast fashion H&M ha totalizzato ricavi per 32,5 miliardi di corone svedesi (circa 3,7 miliardi di euro), in aumento del 5% rispetto allo stesso quarter del 2011 ma invariati a parità di store. Alla fine del periodo i negozi all'attivo risultano 2.776, dai 2.472 di un anno prima.

 

Nel solo novembre, durante il quale ha debuttato la capsule collection realizzata in collaborazione con Maison Martin Margiela, l'insegna di Hennes & Mauritz ha segnato un -1% del fatturato a negozi comparabili: una performance comunque meno negativa rispetto alle stime degli analisti interpellati da Reuters, che si attendevano un -3%.

 

Nonostante il piano di espansione per l'anno che sta per finire preveda 300 nuovi opening focalizzati soprattutto su Stati Uniti e Cina, il gruppo non smette di scommettere sul nostro Paese. Infatti, ha appena avviato un nuovo store a L'Aquila, presso il centro commerciale L'Aquilone di Campo di Pile. Il quarto negozio H&M in Abruzzo si estende su un unico piano e ricopre una superficie di 1.400 metri quadrati.

 

 

stats