Trimestrali

Inizio d'anno oltre le attese per Fossil

L'americana Fossil ha terminato il primo trimestre con un incremento degli utili per azione del 16% a 1,08 centesimi di dollaro: un valore superiore alle stime del management, che aveva previsto profitti tra 93 e 98 centesimi. Ricavi in aumento a doppia cifra.

 

Il giro d'affari del periodo si è attestato a 680,9 milioni di dollari, in salita del 15,5%: si tratta del quarto trimestre consecutivo di incrementi a due cifre per l'azienda che è cresciuta nel segmento orologi (specie dopo l'acquisizione del brand Skagen) e gioielli, mentre nelle altre categorie di business non "core" come l'eyewear e la pelletteria ha accusato una flessione.

 

Il board ha rivisto al rialzo le stime degli utili di fine anno, che dovrebbero collocarsi tra 6 e 6,26 dollari per azione dalla previsione di febbraio di 5,85-6,15 dollari. Confermate le ipotesi di crescita dei ricavi tra il 10% e l'11%.

 

stats