Trimestrali

Levi's: vendite stabili, +71% gli utili

L'americana Levi Strauss & Co. archivia il primo trimestre 2016 con ricavi stabili, poco sopra il miliardo di dollari (+5% a valute costanti) ma migliorano margini e profitti. Positive le performance delle vendite all'estero e dell'e-commerce.

 

Il margine lordo su fatturato del periodo è passato dal 50,9% al 53%. Il risultato operativo del gruppo che controlla i brand Levi's e Dockers è salito da 107 a 117 milioni di dollari e l'utile netto è cresciuto del 71% a 66 milioni, grazie anche al cambio e ai minori costi per le materie prime.

 

Nel commentare i risultati trimestrali, il ceo Chip Berg ha sottolineato le buone performance delle collezioni donna a marchio Levi's ma non si è sbilanciato in previsioni per il secondo trimestre. «Comparare i due periodi è difficile - ha detto - dati gli investimenti che abbiamo pianificato nel retail e in pubblicità. Inoltre il canale wholesane negli Stati Uniti si trova a fronteggiare nuove sfide in termini di traffico e il retail è condizionato dalla progressiva debolezza nella spesa dei consumatori».

 

stats