Trimestrali

Lvmh: +6% i ricavi del quarter, debole la moda

Lvmh chiude il primo trimestre del nuovo esercizio con un fatturato di 6,9 miliardi di euro, in aumento del 6% rispetto allo stesso periodo del 2012. "La società avvia l'anno in linea con il trend della seconda parte del 2012", commentano da Parigi.

 

Il dato dei ricavi - che secondo il gruppo riflette una forte crescita in Asia e Usa nonché una sostanziale tenuta dell'Europa è pressoché in linea con le aspettative degli analisti interpellati da Reuters (6,904 miliardi). Tuttavia la performance mostra un netto rallentamento: nel primo trimestre del 2012 Lvmh aveva realizzato un +25%.

 

All'inizio del nuovo fiscal year, il business più importante della moda (nella foto, la sfilata Louis Vuitton per il prossimo inverno) segna un debole +0,4% a 2,4 miliardi di euro (+3% a periodi comparabili). Va meglio per profumi e cosmetici (+4%) come pure per vini e liquori (+6%), mentre orologi e gioielli subiscono una lieve flessione (-1%). Beneficiando del contributo dei turisti, il business selective retailing, che comprende la catena Sephora, si mette in luce per un +16%.

 

stats