Trimestrali

Michael Kors: +59% i ricavi quarterly

Nel terzo trimestre fiscale terminato il 28 dicembre 2013 Michael Kors Holdings ha raggiunto il traguardo del miliardo di dollari di giro d'affari, in aumento del 59% rispetto allo stesso periodo del 2012.

 

Le vendite retail hanno registrato un +51,3%, il wholesale ha segnato un +68% e il licensing un +59%. Sul mercato nordamericano Michael Kors festeggia un +51%, ma il vero boom è in Europa: +144% nel quarter e +73% a store comparabili che il management spiega con la crescente brand awareness.

 

Anche il bilancio a nove mesi conferma l'accelerazione della griffe con base a Hong Kong e quotata a New York. I ricavi sono aumentati del 51% a 2,4 miliardi di dollari. I profitti del periodo si sono attestati a 500 milioni di dollari, dai precedenti 296,5 milioni.

 

Nel quarto trimestre i vertici della società si aspettano ricavi tra 790 e 800 milioni di dollari, ipotizzando una crescita tra il 15% e il 20% a parità di store. Per l'intero fiscal year le vendite dovrebbero oscillare fra 3,18 e 3,19 miliardi di dollari, stimando un +25% a store comparabili.

 

stats