Trimestrali

Michael Kors: corrono utili e ricavi. Boom dell'Europa (+108%)

Michael Kors archivia i primi sei mesi dell'anno fiscale che si è concluso il 27 settembre con un utile di 394,7 milioni di dollari in crescita rispetto ai 270,8 milioni dello stesso periodo dello scorso anno. Nel periodo preso in esame, i ricavi sono stati pari a 2 miliardi, in aumento del 43,1%.

 

Nel secondo trimestre il brand statunitense ha visto l'utile raggiungere quota 207 milioni, in progress rispetto ai 145,8 dello stesso periodo del 2013-2014. I ricavi invece sono risultati in aumento del 42,7%, a 1,1 miliardi dai 740,3 precedenti.

 

Analizzando le vendite per area geografica, i ricavi sono saliti del 108,6% in Europa, del 106,3% in Giappone e del 29,8% in Nord America.

 

Per quanto riguarda l'outlook di fine anno, la casa di moda stima di avere ricavi compresi tra i 4,3 e i 4,4 miliardi di dollari.

 

 

stats