Trimestrali

Ovs guadagna quote di mercato nel quarter

Il cda di Ovs ha approvato i risultati del primo trimestre 2015: le vendite sono state pari a 284,6 milioni di euro, in aumento del 7,9% rispetto al primo trimestre del 2014. Il risultato prima delle imposte è passato da -9,7 a 2,6 milioni (escluse le voci non ricorrenti).

 

Nel trimestre terminato il 30 aprile l'insegna Ovs ha totalizzato 236,9 milioni di ricavi (+5,9%), mentre Upim ha registrato un +27,3% a 47,7 milioni.

 

L'ebitda del gruppo guidato da Stefano Beraldo è passato da 19,4 a 23,5 milioni e l'ebit è quasi raddoppiato da 5,3 a 10,1 milioni. Ovs ha esteso il perimetro distributivo con l'avvio di 76 nuovi negozi. La quota di mercato è passata dal 6% del 30 aprile 2014 al 6,5% attuale. 

 

Il management segnala che la struttura patrimoniale si è rafforzata con l'Ipo (lo scorso marzo), «con una sostanziale riduzione dell’indebitamento e un rifinanziamento integrale dello stesso a tassi di interesse più favorevoli». Ne consegue un calo rilevante degli oneri finanziari.

stats