Trimestrali

Ralph Lauren rivede al rialzo le stime dei ricavi

La fashion house Ralph Lauren prevede una crescita delle vendite tra l'8% e il 10% per la fine del terzo trimestre, che include la holiday season, e migliora le previsioni sull'intero esercizio.

 

Dopo avere chiuso il secondo trimestre con ricavi pari a 1,9 milioni di dollari, in aumento del 3% rispetto allo stesso periodo del 2012, la corporation di New York ipotizza un progresso tra il 5% e 7% per l'anno fiscale (dal precedente range 4%-7%). Nei tre mesi chiusi a fine settembre il wholesale ha segnato un +1% a fronte d un +5% del retail, che riflette il contributo di nuovi store oltre a quello dell'e-commerce.

 

L'ebit trimestrale del gruppo, che sconta una dinamica sfavorevole dei cambi, è sceso del 15% a 295 milioni di dollari e l'utile è diminuito del 4% a 205 milioni. In calo anche il risultato operativo (passato da 640 a 571 miliardi) e i profitti (da 407 a 386 milioni) semestrali, nonostante il giro d'affari di metà anno sia salito a 3,57 miliardi (da 3,46 miliardi).

 

stats