Trimestrali

Ratti: il fatturato sale a doppia cifra

Il gruppo serico Ratti archivia il terzo trimestre con ricavi pari a 22,3 milioni di euro, in aumento del 16% rispetto allo stesso periodo del 2011. A due cifre anche la performance del fatturato a nove mesi, che totalizza 70,3 milioni (+15%).

 

Nel quarter l'ebit si è attestato a 850mila euro, dai precedenti 775mila e l'utile ante imposte ha raggiunto i 769mila euro, da 584mila. Nel periodo da gennaio a settembre, invece, il risultato operativo ha raggiunto i 2,7 milioni (da 2,5), mentre l'utile pretasse si è portato a 2,5 milioni (da 2,4). In netto incremento la voce investimenti in tecnologie e altre immobilizzazioni: 4,1 milioni di euro, mentre nel settembre 2011 ammmontavano a 2,5 milioni.

 

Quanto alle evoluzioni future si sa che attualmente Ratti sta registrando un andamento dell'acquisizione ordini "decisamente superiore" al corrispondente periodo dello scorso esercizio.

 

stats