Trimestrali

Vf Corporation: con il superdollaro ricavi stabili, ebit in calo

Vf Corporation - gruppo americano proprietario di brand come The North Face, Vans, Timberland e Wrangler - resta stabile nel primo trimestre 2016: 2,8 miliardi di dollari il turnover (+2% a valute costanti).

 

Nel quarter l'utile operativo è diminuito del 15% a 336 milioni di dollari, ma si confronta con un primo trimestre del 2015 che aveva beneficiato di una plusvalenza derivante dalla vendita di una location relativa a un Vf Outlet.

 

Tra i cinque top brand del gruppo spicca per dinamismo The North Face: +8% la performance trimestrale a cambi costanti, trainata dalla crescita a due cifre in Europa. Nel business del jeanswear Wrangler e Lee hanno registrato un +4%, mentre Vans, tra i più amati dagli skater, ha segnato un +2% (vedi l'infografica in alto).

 

All'estero Vf ha mostrato un +2% delle vendite a valute invariate, in linea con la performance dell'Europa, mentre l'Asia-Pacifico ha registrato un +6%.

 

Per la chiusura del bilancio il gruppo quotato sul Nyse prevede una crescita dei ricavi intorno al 5%, senza tenere conto dell'effetto-cambio. Nei primi sei mesi l'incremento a valute costanti dovrebbe risultare inferiore al 5%.

 

stats