Una ricerca di Google

Il Natale? Una gara di velocità tra consumatore e brand

Basandosi sulle ricerche che quotidianamente vengono fatte dalla sua pagina iniziale e su altre indagini, Google ha individuato alcuni trend per orientare gli esperti di marketing e le aziende in vista della stagione natalizia. Che per il “super consumatore” di oggi è già iniziata da un pezzo.

 

Quest’ultimo, infatti, inizia a informarsi con largo anticipo. Il percorso di acquisto si è frammentato in numerosi momenti significativi, i dispositivi utilizzati sono aumentati e i canali per fare una comunicazione efficace si sono moltiplicati.

 

Ecco allora che un concetto chiave è non indugiare: le campagne online di successo devono cominciare molto prima del momento in cui le vendite raggiungono il culmine. Grazie a Internet, le persone arrivano già informate al momento della scelta e il tempo in cui prendono la decisione finale è sempre più breve. Secondo Google, il 40% degli utenti comincia a pianificare gli acquisti per il Natale già prima di Halloween.

 

Black Friday e Cyber Monday sono diventati eventi importanti per lo shopping anche in Italia. Nel nostro Paese le ricerche per “Black Friday” sono aumentate quattro volte nel 2015 rispetto al 2014 e il trend è anche quest’anno in ascesa. La parola-query “Cyber Monday” ha visto invece un incremento del 138% anno su anno.

 

I dispositivi mobili sono sempre più gettonati per informarsi, pianificare ed effettuare gli acquisti. Secondo la ricerca Google/Purchased Digital Diary “How Consumers Solve Their Needs in the Moment”, il 76% di coloro che fanno una ricerca di prossimità da mobile ha visitato un punto vendita quello stesso giorno e il 28% di queste ricerche si è trasformato in un acquisto.

 

Non si fa distinzione fra touch point online e offline ed è per questo che per i brand è importante offrire un percorso coerente e ottimizzato su tutti i canali. Per il settore moda e lusso, in particolare, Google fa riferimento a un’analisi Ipsos (“Il settore del lusso in Italia: l’evoluzione del comportamento d’acquisto”) per rimarcare questa interdipendenza.

 

Il 76% dei consumatori di articoli di alta gamma fa una ricerca online prima di procedere all’acquisto e il 47% utilizza lo smartphone addirittura quando si trova in negozio. In generale, il 94% usa il telefonino per pianificare le proprie compere.

 

Importanti sono pure i video (il 33% dei consumatori di fashion di lusso guarda un video prima di acquistare un prodotto) e le app, strumenti utili per promuovere offerte speciali e altre iniziative, per esempio in store, e, dunque, per fidelizzare i clienti in modo efficace e immediato.

 

 

stats