VERSO LA QUOTAZIONE

Fast Retailing vuole quotarsi a Hong Kong per radicarsi nella regione

La giapponese Fast Retailing, cui fa capo la catena di abbigliamento casual Uniqlo, già quotata alla Borsa di Tokyo, guarda con interesse al collocamento sul listino di Hong Kong, al fine di mettere radici nella regione come i suoi negozi e attrarre personale di talento.

 

Lo scrive oggi la Reuters, citando le dichiarazioni di un top executive della società.

 

«Abbiamo scelto Hong Kong fra le numerose Borse disponibili perché è il centro dei mercati finanziari in Asia», ha detto il chief financial officer Takeshi Okazaki.

 

«Abbiamo già stretti rapporti con la Cina e il Sud-Est asiatico per quanto riguarda le vendite e la produzione - ha aggiunto il manager -. La regione ha un potenziale di crescita enorme».

 

 

stats