Vendite

I nostri referendum: Dolce&Gabbana in pole position

 In una primavera-estate sofferta per le vendite di moda donna in Italia, sia per la crisi economica, sia per il maltempo prolungato, è  Dolce&Gabbana (nella foto) la griffe che raccoglie i maggiori consensi, secondo la cinquantina di titolari di multimarca al top  sparsi in tutta Italia che hanno partecipato al nostro referendum.

 

La maison guidata daDomenico DolceeStefano Gabbanaprimeggia in otto, su nove, dei quesiti posti ai commercianti intervistati e conquista la medaglia d’oro per la creatività, il rapporto qualità-prezzo e il sell out, oltre che per   i riassortimenti in stagione, l’assistenza al visual merchandising, la campagna istituzionale più bella, il catalogo e il sito Internet più interessanti.

 

Pradainvece sale sul gradino più alto del podio per la puntualità delle consegne. A vario titolo vengono inoltre segnalati dai dettaglianti  interpellati (l’elenco è a pagina 34) Aeffe, Blugirl, Brunello Cucinelli, Burberry, Céline, Gucci, Herno, Michael Kors, Missoni, Moncler, Msgm, Peuterey(G&P Net),Pinko, Roberto Cavalli, Saint Laurent, Seventy, Stella McCartney.

 

L'articolo "Il nostro referendum" è pubblicato integralmente sul numero 1878 di Fashion, in distribuzione in questi giorni.

 

stats