Vertenze

Sixty: siglato un nuovo accordo per la cassa integrazione

È stato siglato nei giorni scorsi l'accordo per la cassa integrazione in deroga per i dipendenti Sixty. Con questo ammortizzatore sociale - che andrà avanti da oggi fino al 25 maggio 2013 - i 355 dipendenti della sede del gruppo moda di Chieti Scalo saranno traghettati verso una nuova cassa integrazione, questa volta di un anno, straordinaria e per procedura concorsuale.

 

Senza il rinnovo della precedente Cig. in scadenza oggi, i dipendenti del gruppo non avrebbero avuto sostegno economico. L’accordo è stato siglato da azienda, Confindustria, direzione provinciale del Lavoro, sindacati e Provincia. Tuttavia, l’intesa è subordinata alla decisione del Comitato di intervento per le crisi aziendali e di settore della Regione Abruzzo, che dovrà verificare l'esistenza di una copertura finanziaria.

 

Sul fronte industriale, invece, pochi giorni fa - come si apprende dalla stampa locale - è stato rimandato a data da destinarsi l'incontro ministeriale tra azienda, rappresentanti dei lavoratori ed enti locali, per entrare più nel merito del piano di rilancio aziendale, dopo che il gruppo moda ha presentato al tribunale fallimentare teatino il piano concordatario. Dopo il decreto di ammissione potrà partire la richiesta di cassa integrazione straordinaria.

 

 

stats