Visti a Firenze

Paolo Pecora pronto a lanciare la donna

La cura Gilmar fa bene a Paolo Pecora. Il marchio dello stilista milanese, che dalla collezione autunno-inverno 2014/2015 è prodotto dall'azienda che fa capo alla famiglia Gerani, si è presentato a questa edizione di Pitti Uomo con uno stand importante (nella foto) e diverse novità in cantiere.



La prima delle novità è il progetto womwneswear che partirà come test dall'autunno-inverni 2015/21016. «Realizzeremo una capsule collection incentrata sulla maglieria, con l'idea di sviluppare il progetto nelle stagioni successive», ha raccontato a fashionmagazine.it Filippo Pecora, figlio del fondatore del marchio.



Sul fronte del business, il brand milanese, che a Firenze ha portato una collezione dal look moderno e ricami di ispirazione floreale, registra ottimi risultati. «Nonostante il nostro giro d'affari sia concentrato per lo più in Italia, riusciamo ugualmente a crescere nei fatturati. In più, grazie al supporto di Gilmar, stiamo approcciando con ottimi riscontri mercati importanti come Russia, Giappone e Cina», ha concluso Filippo Pecora.

 

 

stats