a parigi

Scognamiglio debutta nell'Haute Couture. Anche Vetements tra i guest di Parigi

Francesco Scognamiglio è tra i nuovi marchi scelti dal direttivo della Chambre syndicale de la Haute Couture per prendere parte alla settimana dell'alta moda francese in qualità di in qualità di membre invité. Oltre allo stilista italiano, sono stati ammessi anche e Vetements, J. Mendel, Yuima Nakazato e Iris Van Herpen.

 

La collezione di alta moda di Francesco Scognamiglio per l’autunno-inverno 2016-17 sarà svelata, domenica 3 luglio (primo giorno della manifestazione che si concluderà il 7 luglio): un rendez-vous confidentiel con la stampa e le clienti più blasonate.

 

Lo stilista da tempo stava lavorando al progetto di una collezione Haute Couture, da presentare nella capitale francese. «Cimentarmi con pezzi unici, preziosi, elaborati - aveva detto lo stilista a Fashion, spiegando il progetto - rappresenta la naturale evoluzione di quello che già faccio. Sono abituato a dialogare con interlocutrici speciali, che cercano abiti speciali. La mia haute couture sarà così: molta ricerca ma pochi pezzi».

 

Tornando al calendario, il consiglio de la Chambre ha ribadito anche la presenza in calendario di Aouadi, Guo Pei, Ilja, Julien Fournié, Ralph&Russo, Schiaparelli, Ulyana Sergenko e Zuhair Murad.

 

La Chambre Syndicale ha anche svelato un progetto che coinvolgerà Pierre Cardin: il 9 luglio, presso lo Château du Marquis de Sade a Lacoste di proprietà dello stilista italo-francese, è prevista una sfilata della nuova collezione.

 

stats