A PARIS LE BOURGET

Con Texworld si apre la textile week parigina

Sono un migliaio le aziende che partecipano alla 43esima edizione di Texworld, il salone parigino al via da oggi, 17 settembre, e in programma fino al 20 al centro espositivo Le Bourget.

La rassegna dà il calcio d'inizio alla textile week parigina, che trova l'altra faccia della medaglia in Première Vision Paris, in programma a Paris Nord Villepinte dal 19 al 21 settembre.

Tra gli highlight di Texworld, l'inaugurazione nella hall 2 di Leatherworld Paris sull'industria della pelle, nel contesto di un ampliamento dell'offerta che ha portato gli organizzatori di Messe Frankfurt France a estendere la superficie espositiva.

In generale, si è proceduto a una riorganizzazione del layout, che ha portato per esempio a unire in un unico contesto i marchi dei settori "sophisticated" e "casual".

Sono previsti itinerari tematici, focalizzati in particolare sugli articoli eco-green (The Sustainable Sourcing Itinerary) e sulle realtà specializzate nella fornitura di piccoli quantitativi - da 50 a 100 metri di stoffa -, protagoniste di The Small Order Itinerary.

Texworld conferma inoltre la sua vocazione internazionale, anche attraverso padiglioni dedicati a Pakistan, Corea del Sud, Thailandia e, per la prima volta, Taiwan, con una rosa di 16 aziende.

Da segnalare che una sezione del forum sulle tendenze 2019/2020, chiamato Vertige, è riservata ai giovani talenti della moda: sotto i riflettori i vincitori del Festival International des Jeunes Créateurs de Dinan.

Giunge alla terza edizione Texworld Denim, che manda in scena un'ottantina di nomi. Non mancano poi Apparel Sourcing sulla subfornitura, Shawl & Scarves sugli accessori e Avantex Paris sui tessili high tech e innovativi.

a.b.
stats