Acquisita la maggioranza dell'azienda

Holding Industriale: con Gab in portafoglio amplia gli orizzonti con la pelletteria

Nuova sfida per Holding Industriale (Hind). La società di investimenti in aziende di piccole e medie dimensioni del made in Italy ha acquisito tramite la controllata Holding Moda la maggioranza di Gab, società di Calenzano (Firenze) specializzata nella produzione di borse e accessori in pelle per alcuni dei marchi top italiani e francesi. Grazie al deal, Hind amplia i propri orizzonti con la pelletteria.

L'azienda è stata fondata nel 2009 da Simone Lenzi e Claudia Guidarelli che, sottolinea un comunicato, hanno puntato su elevati standard qualitativi, flessibilità e attenzione alla sostenibilità, con l’eliminazione di tutti i prodotti chimici legati alla produzione e con riciclo del 100% degli scarti di pelle.

I due imprenditori continueranno lo sviluppo e la gestione dell’azienda, affiancati da Giulio Guasco, amministratore delegato di Holding Moda (ex top manager di brand come Ralph Lauren, Tod's Group e Harmont&Blaine).

Gab ha all'attivo 86 dipendenti che operano in uno stabilimento di 5.400 metri quadri inserito in un ampio contesto di filiera, dove sono ubicati la maggior parte dei laboratori esterni che lavorano in esclusiva per l’azienda.

Nel 2020 ha prodotto 170 mila articoli, con un fatturato complessivo di oltre 13 milioni di euro, in crescita nonostante l’impatto della pandemia.

«L’ingresso di Gab nel progetto Holding Moda e la sua esperienza dell'azienda nel mondo della pelletteria rappresentano un tassello fondamentale nella strategia di ampliamento e aggregazione di eccellenze nei diversi settori della manifattura made in Italy», è il commento di Claudio Rovere, fondatore e presidente di Hind.

«Tra i progetti strategici che realizzeremo insieme a Holding Moda c'è la creazione di un complesso industriale di oltre 15.000 metri quadri, per ospitare la nuova sede dell’azienda ed alcuni dei nostri subfornitori di maggiore qualità, nell’intento di investire e avvicinare elementi fondamentali della filiera», sottolineano Simone Lenzi e Claudia Guidarelli.

Gli investimenti di Hind, fondata a Torino nel 2011, sono attualmente organizzati in cinque subholding tematiche: Holding Moda (fashion), La Fabbrica (comunicazione), Holding Food & Beverage (food&beverage), Holding Parts (ricambi per settore automotive) e la neo-costituita Holding Motion (per il settore della robotica).

Costituita a ottobre del 2018, Holding Moda ha fino a oggi investito in realtà che producono per marchi di punta del settore come Uno Maglia (specialista in capi in jersey), Alex&Co. (abbigliamento in pelle uomo e donna), Rbs (proposte tecniche sportive e capispalla fashion da città) e Albachiara (abbigliamento leggero da donna).

A oggi la controllata di Hind vanta un fatturato di 55 milioni di euro e conta su oltre 200 addetti a fine 2020. Il suo obiettivo è creare un polo produttori di eccellenza della manifattura made in Italy nella sfera fashion, dedicato alle label internazionali del lusso.

c.me.
stats