acquisizioni

Balducci cede il brand alla marchigiana A.s.s.o.

Approda a Fermo lo storico brand toscano di calzature per bambino Balducci (nella foto). Con la firma di un contratto di licenza, con proposta irrevocabile di acquisto del marchio, Balducci diventa di proprietà della realtà marchigiana A.s.s.o., attiva nella produzione e distribuzione di scarpe nel segmento kid.

 

«Attraverso l'accordo - spiega una nota - la A.s.s.o. assume la sfida di continuare la lunga tradizione della Balducci, mantenendo in Italia lo storico marchio».

 

Nessuna precisazione riguardo ai termini della transazione, ma secondo rumour la cifra si aggirerebbe intorno ai 2 milioni di euro.

 

«Siamo molto soddisfatti di questa acquisizione - commenta Sauro Silenzi, amministratore delegato della A.s.s.o. - che ci permetterà non solo di rafforzare la nostra leadership nel mercato domestico, ma anche di crescere in altri mercati».

 

La storia di A.s.s.o. inizia oltre 20 anni fa a Fermo, nel cuore di uno dei distretti più importanti d'Europa: fondata nel 1987 da Sauro Silenzi e Silvano Donati, oggi è titolare dei marchi Asso, Asso104 e Didiblu, oltre che delle licenze Laura Biagiotti e Winx.

 

Un mese fa la Balducci aveva comunicato ufficialmente la cessazione dell'attività dopo 80 anni di produzione.

 

stats