acquisizioni

Perofil entra nell'orbita di Csp International

Csp International ha sottoscritto un accordo preliminare per l’acquisto di una newco contenente un ramo d’azienda di Perofil, societàattiva nell'underwear maschile di fascia alta. L'investimento stimato per il deal si aggira sui 9-10 milioni di euro. La conclusione è prevista entro fine maggio.

 

L'operazione, che coinvolge due consolidate aziende italiane, intende unire la spinta internazionale del Gruppo Csp (che realizza l'80% dei ricavi oltreconfine) alle competenze produttive e di sourcing di Perofil.

 

Tramite questo deal Csp, forte nel segmento femminile, completa la propria presenza in quello maschile di livello elevato, affiancando al marchio Cagi (acquisito nel 2012) i brand Perofil e, su licenza, Bikkembergs, cui si aggiunge l'intimo donna firmato Luna di Seta.

 

Fondata nel 1973 a Ceresara nel mantovano, Csp International ha chiuso il 2016 con un fatturato di 126,2 milioni di euro e con un ebitda di 7,2 milioni. Perofil - che ha una storia ancora più lunga, essendo nata nel 1910 a Bergamo - ha un giro d'affari di 14,4 milioni di euro e un ebitda di circa 1,2 milioni (nella foto, una proposta Perofil).

 

 

stats