acquisizioni

Pronovias: matrimonio con BC Partners

BC Partners ha avuto la meglio sugli altri pretendenti e convolerà a nozze con Pronovias: il fondo di private equity ha raggiunto l'accordo per rilevare la maggioranza della realtà iberica specializzata nel bridalwear dal fondatore Alberto Palatchi. Valore della transazione, 550 milioni di euro.

 

L'operazione, soggetta all'approvazione dell'autorità antitrust e che dovrebbe essere finalizzata entro il terzo trimestre di quest'anno, prevede che una quota di minoranza rimanga in mano a Palatchi, il quale manterrà il ruolo di chairman fino al closing.

 

Successivamente l'imprenditore cederà l'incarico a Jean-Baptiste Wautier, direttore generale di Bc Partners, e resterà nella società come membro del board e special advisor dello stesso Wautier.

 

Continuerà a mantenere invece il suo posto, in qualità di ceo, Andrés Tejero, nelle fila dell'azienda di Barcellona dal 2014.

 

«Abbiamo grande rispetto per Alberto e per quello che ha raggiunto - ha commentato Jean-Baptiste Wautier -. Siamo entusiasti di perseguire con Palatchi un ambizioso piano di crescita, sostenuto da investimenti nel sales&marketing, innovazione di prodotto, eccellenza operativa e acquisizioni selettive».

 

BC Partners, cui fa capo anche Coin, ha avuto la meglio su concorrenti in gara per l'acquisizione come Bain Partner, Permira e KKR.

 

Il fondo si aggiudicherà una realtà storica, con oltre 50 anni di esperienza nel mondo della sposa, che oggi presidia una novantina di Paesi attraverso diverse collezioni (tra cui l'iconica Pronovias, St Patrick e Atelier Pronovias) e circa 3.800 multimarca, oltre che con 45 store di proprietà.

 

stats