Al via dalla fall-winter 2020

Lanvin affida la linea junior a Cwf

Il nuovo corso di Lanvin targato Bruno Sialelli passa anche dalla moda bimbo. La maison parigina, acquisita nel 2018 dalla cinese Fosun International, ha infatti siglato un accordo di licenza per la linea bimbo con il gruppo francese Cwf - Children Worldwide Fashion, che a partire dalla collezione autunno-inverno 2020 prenderà il posto di Simonetta.

L’accordo tra la griffe e Cwf riguarda l’ideazione, la produzione e la distribuzione di abbigliamento, accessori e calzature per bambini e bambine da un mese a 14 anni. La prima collezione realizzata dallo specialista francese delle licenze bimbi sarà quella dell’autunno/inverno 2020 e si ispirerà alle collezioni di Bruno Sialelli, che dall'inizio del 2019 è direttore artistico di Lanvin, con l’obiettivo di rilanciare la maison.

Cwf amplia così le sue collaborazioni con il mondo del lusso, visto che è già licenziatario di Chloé, Marc Jacobs, Karl Lagerfeld e Givenchy.

an.bi.
stats