AL VIA IL NUOVO CORSO

Malo riparte con tre imprenditori del Nord Est

Firmato il contratto per rilevare l'azienda di knitwear Malo, che il 12 giugno scorso era stata dichiarata fallita.

Ad acquisire la società, che ha offerto 9 milioni e 920mila euro (20mila euro in più della base d'asta), è la Finplace 2, che fa capo all'imprenditore veneto Walter Maiocchi, attivo nel settore refrigerazione e condizionamento, e ai soci Luigino Belloni e Mario Stangoni.

Salvi i 109 dipendenti, il marchio Malo, gli stabilimenti produttivi di Campi Bisenzio (Firenze) e Borgonovo Val Tidone (Piacenza), il magazzino e i macchinari, oltre ai negozi monomarca di Milano, Roma, Forte dei Marmi, Porto Cervo e Porto Rotondo, l'outlet aziendale e la società spagnola che detiene il negozio di Marbella.

Con l'aggiudicazione definitiva da parte del Tribunale di Firenze, termina l'esercizio provvisorio affidato al curatore fallimentare Daniele Fico.

a.t.
stats