anniversari

Robe di Kappa: per il 50esimo va a caccia dei ragazzi dello storico logo

Il logo di Robe di Kappa, con un ragazzo e una ragazza seduti schiena contro schiena, ha fatto epoca. In occasione del cinquantesimo anniversario del marchio, che sarà celebrato nel 2018, BasicNet cerca i protagonisti dello shooting fotografico, datato 1968.

 

A Marco Boglione, numero uno del gruppo torinese cui fa capo il marchio, era già venuta l'idea di scovare i due ragazzi, che oggi dovrebbero avere intorno ai 70 anni.

 

Ma l'impresa si era rivelata più difficile del previsto, perché negli archivi aziendali non c'è traccia dei loro nomi, l'agenzia che si era occupata del progetto è stata chiusa e il fotografo è morto.

 

L'imprenditore ci riprova ora, confidando nei potenti mezzi della Rete.

 

Il logo era nato da un'intuizione di Maurizio Vitale, allora giovanissimo a.d. dell'azienda che a fine anni Sessanta deteneva la label, il Maglificio Calzificio Torinese, rilevato nel 1995 da Boglione.

 

Inizialmente l'immagine avrebbe dovuto essere utilizzata per una campagna dei costumi da bagno Beatrix, ma quando Vitale aveva visto gli scatti, gli erano piaciuti a tal punto da farli propri.

 

Come ricorda repubblica.it, questo manager dal forte spirito creativo - stroncato dall'Aids a soli 42 anni nel 1987 - era stato l'ideatore di campagne di successo come quella di Jesus Jeans, altro nome nella scuderia del Maglificio Calzificio Torinese, con l'arcinoto claim "Chi mi ama mi segua", abbinato alla foto di un "lato B" con un succinto paio di short in denim.

 

stats