aperture

Il Gufo fa rotta a Est: new opening a Mosca e Kiev

Continua l'internazionalizzazione de Il Gufo. Il brand veneto di childrenswear si espande in Russia e Ucraina, primi export market del marchio, avviando due nuovi monomarca a Mosca e Kiev.

 

Nella capitale russa lo store si trova presso lo storico Petrovski Passage, mentre a Kiev, Il Gufo è approdato all’interno della Mandarin Plaza Maison.

 

Entrambi i punti vendita presentano – attraverso il concept retail delle boutique a gestione diretta - le collezioni bambina e bambino, oltre a un’area progettata per accogliere bebé e layette.

 

Minimo comune denominatore l'ispirazione nordica, con una predominanza di legno di carpino e rovere.

 

«L’obiettivo era alleggerire i volumi e rendere gli ambienti caldi e accoglienti, quasi domestici», commenta Alessandra Chiavelli, a.d. del marchio -. Le vetrine di entrambe le location sono ampie e trasparenti e lasciano che gli spazi interni esprimano attraverso materiali totalmente naturali, controllati nella loro provenienza e nelle loro finiture prive di colle e sostanze sintetiche, una filosofia che rispecchia i valori del brand, dove la natura e il bambino sono posti al centro dell’attenzione. 

 

I due opening consolidano la posizione di Russia e Ucraina come primi mercati stranieri del Gufo, grazie a un fatturato 2017 (wholesale e franchisee) che registra un +50% rispetto all’anno precedente.

 

Nuove aperture, in entrambe le regioni, sono in programma anche per i primi mesi del 2018.

 

stats