aperture

Russia: all'elenco degli opening a Mosca si aggiunge Versace

Anche Versace fa parte dei brand che stanno riscommettendo sulla Russia. Il nuovo spazio, di 115 metri quadri, si trova all’interno del Gum, lo storico department store che si affaccia sulla piazza Rossa.

 

Recenti gli opening di Nike, Herno, Giuseppe Zanotti Design e Wrangler a Mosca, mentre Valentino ha scommesso su San Pietroburgo.

 

Se da un lato il rublo svalutato non incentiva lo shopping all’estero, dall’altro induce ad acquistare in Russia. Dopo il crollo delle vendite di moda e lusso ai russi in Italia e nel resto d’Europa, i marchi stanno cercando di intercettare i consumatori nel loro Paese così debuttano con nuovi spazi o riaprono le boutique chiuse a seguito della crisi.

 

Nella fattispecie Versace che conta già due monomarca nella capitale russa - in Stoleshnikov Pereulok e all’interno del mall Vremena Goda - inaugura un nuovo negozio nel grande magazzino più famoso del Paese,  che fa capo al Bosco di Ciliegi di Mikhail Kusnirovich.

 

«Il nostro concept - spiega Donatella Versace - è un omaggio al grande patrimonio culturale dell'Italia. Con questo progetto l’architetto Jamie Fobert ha creato uno spazio dove si esprime Versace oggi.  Per me la boutique è un dialogo ininterrotto tra il nostro passato e il nostro futuro, tra me e Jamie  e ovviamente tra la maison e i nostri clienti».

stats